In Vitro e la provincia di Ravenna - R@cine - Rete Civica dei Comuni e della Provincia di Ravenna

Skip to main content
Sei in: Home » I Comuni e la P... » In Vitro » In Vitro e la provincia di Ravenna
I Comuni e la Provincia

I Comuni e la Provincia

 
 

In Vitro e la provincia di Ravenna

 

Il 28 marzo 2013 in Provincia la conferenza stampa di presentazione di In Vitro, che vede tra le sue aree d'azione proprio il territorio della provincia di Ravenna

Ravenna tra le sei aree per la sperimentazione del progetto nazionale di promozione alla lettura In Vitro

Fondamentale il ruolo della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino

È stato presentato nella mattinata del 28 marzo 2013, in Provincia, il progetto nazionale di promozione della lettura In Vitro, che vede tra le sue aree d'azione proprio il territorio della provincia di Ravenna

Insieme a Gian Arturo Ferrari e Flavia Cristiano, rispettivamente Presidente e Direttrice del Centro per il Libro e la Lettura di Roma, sono intervenuti Paolo Valenti, assessore provinciale alla cultura, Lanfranco Gualtieri, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e Claudio Leombroni, responsabile del Servizio Biblioteche, Archivi e Musei della Provincia.

COnferenza stampa In Vitro - Ravenna

Paolo Valenti, assessore provinciale alla cultura; Flavia Cristiano, direttrice del Centro per il Libro e la Lettura di Roma;Lanfranco Gualtieri, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna; Gian Arturo Ferrari, presidente del Centro per il Libro e la Lettura di Roma

In Vitro è un progetto sperimentale di promozione della lettura ideato e finanziato dal Centro per il libro e attuato con gli Enti Locali, con AIB - Associazione Italiana Biblioteche, AIE - Associazione Italiana Editori, ALI - Associazione Librai Italiani e con Nati per leggere.

Si propone di aumentare il numero di lettori abituali e di stimolare quelli occasionali, favorendo l'abitudine alla lettura, in particolare nella fascia di popolazione 0-12 anni.

Il progetto, finanziato con 2 milioni di euro grazie alla convenzione tra Arcus Spa e Centro per il libro, ha una durata prevista di 30 mesi e un ambito di dispiegamento delle azioni distribuito su 6 province italiane, individuate principalmente per la presenza sul territorio di reti e sistemi bibliotecari efficienti e per la volontà di adesione al progetto delle istituzioni locali coinvolte.

Il territorio della provincia di Ravenna è stato scelto per la sperimentazione, anche grazie al ruolo della  Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino, ad oggi la più grande rete bibliotecaria italiana, modello di cooperazione e condivisione a livello nazionale.

Oltre a Ravenna, partecipano a In Vitro le province di Biella, Nuoro, Lecce e Siracusa e la Regione Umbria.

Le rilevazioni statistiche locali, previste tra le azioni preliminari del progetto, permetteranno una mappatura dei comportamenti e delle abitudini dei lettori, in relazione a fattori chiave come titolo di studio, professione e fascia d'età. Sulla base della fotografia socio-culturale dell'area, le azioni successive saranno personalizzate, anche grazie al gruppo locale di progetto, lo strumento organizzativo che ciascun territorio individua e affianca al gruppo nazionale In Vitro, che assicura il management generale a livello centrale ed è coordinato dal Centro per il libro.

Il ruolo del gruppo locale è di fondamentale importanza, proprio in virtù del suo essere costituito da un team di professionisti radicati nel territorio. La composizione del gruppo di progetto locale, coordinato dalla Provincia, prevede il coinvolgimento di bibliotecari, educatori, librai, editori, pediatri, operatori del mondo della scuola e rappresentanti dei media locali e del tessuto economico e culturale interessati alla promozione della lettura.

 

"Le azioni centrali di In Vitro - spiega l'assessore Valenti - prevedono la distribuzione di un kit che comprende tre libri alle famiglie entro i primi anni di vita del bambino - il primo entro 6, il secondo entro 18 e il terzo entro 22 mesi di vita - grazie alle rete dei 53 pediatri operanti nella nostra provincia, e a una capillare diffusione di materiali informativi a biblioteche, librerie e scuole."

Il video che RavennaWebTv ha dedicato alla conferenza stampa

 

Sarà inoltre definito un percorso di formazione e aggiornamento a vari livelli, per tutti gli operatori coinvolti, volto a creare la nuova figura professionale del promotore di lettura. Durante tutta la durata del progetto, infine, saranno ideate e presentate in tutto il territorio provinciale iniziative di promozione della lettura (letture ad alta voce, concorsi a tema per fasce d'età, tornei e giochi, festival di booktrailer).

Già da fine aprile 2013, in occasione del Maggio dei Libri, la provincia di Ravenna organizzerà per In Vitro una grande Festa del libro, con appuntamenti per i piccoli, ma anche per adolescenti e per le famiglie, in tutto il territorio.  

 

Maggiori informazioni nella sezione Materiali e sul sito del Cepell