Emergenza Covid-19 - R@cine - Rete Civica dei Comuni e della Provincia di Ravenna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home » Emergenza Covid-19
I Comuni e la Provincia

I Comuni e la Provincia

 
 

Emergenza Covid-19

 
Covid-19 - Banner

Cos'è e come si trasmette il nuovo Coronavirus

Il nuovo Coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona infetta.
La via primaria di contagio sono le goccioline del respiro trasmissibili ad esempio tramite:

  • la saliva (tossendo e starnutendo)
  • contatti diretti personali
  • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non ancora lavate) bocca, naso o occhi
  • In casi rari, il contagio può avvenire attraverso contaminazione fecale.

Normalmente le malattie respiratorie non si tramettono con gli alimenti, che comunque devono essere manipolati rispettando le buone pratiche igieniche ed evitando il contatto fra alimenti crudi e cotti.
Al momento non vi è alcuna evidenza scientifica che gli animali da compagnia, quali cani e gatti, possono causare contagio.

 

Prescrizioni, regole e misure di comportamento

Assembramenti vietati
E' vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico sull’intero territorio nazionale.

Spostamenti
Restare in casa salvo comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità (spesa e farmacia) o spostamenti per motivi di salute
Tali spostamenti dovranno essere certificati da autodichiarazione della quale si è penalmente responsabili.
L’uso della bicicletta e lo spostamento a piedi sono consentiti esclusivamente per le ragioni di cui sopra, ad eccezzione della necessità di praticare attività motoria (passeggiata per ragioni di salute, uscita con l’animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche) pur restando in prossimità della propria abitazione.
Vietato qualsiasi altro spostamento anche verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.
Il mancato rispetto delle misure di contenimento sarà punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 400 a 3.000 euro

In caso di sintomi
Con sintomatologia da difficoltà respiratoria e febbre (maggiore di 37,5) è strettamente raccomandato di restare presso la propria abitazione e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante o i numeri utili sotto riportati.

Quarantena
Divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione/dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena.

Misure igienico sanitarie:

  • Lavarsi spesso le mani
  • Mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro
  • Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce con un fazzoletto monouso o, eventualmente, nella piega del gomito
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  • Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  • Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  • Evitare abbracci e strette di mano
  • Evitare uso promiscuo di bottiglie e bicchieri
  • Non prendere farmaci antivirali e antibiotici salvo non siano prescritti dal medico

Le infografiche contenenti le azioni di compiere contro il Covid-19 (fonte: Azienda Sanitaria Locale della Romagna)

 

Numeri Utili

Ministero Salute: 1500
Regione Emilia Romagna Numero verde: 800 033 033
Pronto intervento: 118
Ambulatori della Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica): 800 244 244 

 

Decreti, ordinanze, normative

 

Faq sulle misure adottate dal Governo

 

Fake news

 

Donazioni

Contributo sul conto corrente della Protezione Civile Regionale dell’Emilia-Romagna.
Ogni euro raccolto e il suo utilizzo verranno resocontati pubblicamente in un'apposita sezione a breve allestita.

  • Insieme si può, l'Emilia-Romagna contro il Coronavirus
    IBAN: IT69G0200802435000104428964
    Causale: Insieme si può Emilia Romagna contro il Coronavirus
    Intestatario: Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell'Emilia-Romagna

Versamento diretto all'Ausl Romagna utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

  • Azienda USL della Romagna - Intesa San Paolo
    IBAN: IT34W0306913298100000300064 - Tesoreria Azienda USL della Romagna
    Causale: Nominativo del donatore e destinatario (ambito territoriale dell'Unità Operativa oppure un ospedale)

 

La situazione aggiornata in Italia e nel Mondo

 

Link Utili